Avere un sito bello esteticamente, funzionante e magari anche ottimizzato per i motori di ricerca non è più sufficiente per farsi conoscere e apprezzare dal vasto mondo del web. È come lavare un piatto sporco solo con l’acqua: non verrà mai pulito senza il detersivo!
Pertanto la soluzione più indicata è il ricorso a campagne di marketing attraverso social media, newsletter e ultimamente anche attraverso l’app di messaggistica istantanea più diffusa a livello globale, Whatsapp. Grazie al grande numero di utilizzatori (circa un miliardo al mese) può rappresentare un’ottima risorsa per fare marketing. Infatti, ci permette sia di rimanere in contatto con i fan sia di generare contatti. Con questa espressione si intende alla creazione di una lista di possibili clienti interessati ai nostri prodotti o servizi.

 

whatsapp marketing

I Vantaggi nell’utilizzo del Whatsapp  marketing

I vantaggi nell’utilizzo di Whatsapp in una strategia di web marketing sono i seguenti:

1. Rapporto più stretto con l’utente. Il messaggio inviato è indirizzato precisamente verso certi contatti non è casuale! L’utente sentendosi coinvolto grazie al suo cellulare personale è maggiormente incoraggiato a rispondere.
2. Un’app trasversale. Come abbiamo già detto, Whatsapp piace a tanti non solo ai più giovani. Infatti, anche utenti che si trovano in fasce di età più “adulte”, cioè tra i 45 e i 55 rispondono piuttosto bene alla tipologia di marketing.
3. I messaggi vengono sempre letti. Il tasso di lettura è altissimo e nella maggior parte dei casi, il tempo di lettura dall’invio è pari a pochi secondi.
I Vantaggi nell’utilizzo del Whatsapp  marketing

Come usare Whatsapp Business

Sembrerà insolito per chi non lo ha mai impiegato in tal senso, ma vi sono diverse modi di impiegare Whatsapp Business per fare marketing sul web, vediamoli insieme:

a. One-to-one. La prima modalità è quella classica, si intraprende una chat con un singolo utente.
b. Lista broadcast. Si generano delle liste broadcast di users che riceveranno il medesimo contenuto, considerando il tuo messaggio come diretto esclusivamente a loro ma di fatto lo riceveranno tutti. Quindi, dalla fase broadcast si passerà allora alla modalità elencata nel punto a.
c. Chat di gruppo. Si può creare un gruppo di utenti in cui ogni persona leggerà i contenuti, spedirà i messaggi al gruppo oppure potrà scrivere direttamente all’amministratore.

Strategie di Whatsapp Marketing

 

whatsapp marketing

 

Per sviluppare delle strategie di whatsapp marketing è necessario considerare il limite tecnologico della piattaforma cioè il massimo dei 256 utenti per gruppo o per lista broadcast. Si possono fare più liste o più gruppi ma si raggiungeranno comunque un certo numero di persone. L’importante è focalizzarsi sulla qualità del contenuto che deve colpire l’utente e coinvolgerlo. Inoltre anche la “qualità del contatto” conta! il messaggio verrà sicuramente letto, almeno in anteprima sulla notifica dello schermo, in pochissimi secondi se indirizzato ad un contatto che ha il telefono sempre con sè. Creare contenuti accattivanti e interessanti con adeguato content marketing è la soluzione più efficace per aumentare la propria visibilità. Il bacino di utenza è variegato, più persone possiedono l’app, più possibilità ci sono di promuovere i propri prodotti o servizi in modo misurabile.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.