• La serie fantascientifica “Stranger Things” ha avuto una portata rilevante sui Social Media, generando il cosiddetto Engagement, ossia il coinvolgimento degli utenti a suon di condivisioni, commenti e like sulle varie piattaforme social. Basti pensare che è stato lo spettacolo in streaming più Twittato durante il fine settimana quest’anno, battendo serie più longeve. Il mondo del web marketing non poteva restare indifferente di fronte a tanta popolarità. Così sono state create numerose campagne pubblicitarie ispirate palesemente alla serie statunitense. Inoltre è stato realizzato un mini videogioco per Android e iOS,  gratuita intitolato “Stranger Things: The Game“.

    Stranger Things e Web Marketing

    Cause del successo di Stranger Things

    Stranger Things è una serie televisiva di fantascienza statunitense prodotta per Netflix. È ambientata negli anni 80 in una cittadina dell’Indiana in cui scompare un ragazzino in circostanze misteriose e fa la sua apparizione una bambina dotata di poteri sovrannaturali scappata ad un laboratorio segreto. Tra le ragioni del successo dello show troviamo uno spiccato riferimento alla cultura anni 80, non ancora fortemente tecnologizzata come la nostra, che ha plasmato modelli per le generazioni future. Nasce così un notevole senso nostalgico legato a quegli anni. I ragazzi per stare insieme dovevano solamente prendere la bicicletta e non stare davanti ad un pc o a uno smartphone. Il tema predominante è l’amicizia che lega i protagonisti. Si difendono e si aiutano a vicenda mostrando tutto il loro straordinario coraggio. Colpisce l’intera scenografia curata nei dettagli. Dagli outfit degli attori alla scelta degli elementi caratterizzanti degli anni 80 il tutto contribuisce a far diventare la serie TV un’Icona.

    Stranger Things e il Web Marketing

    I reparti di marketing dei vari brand hanno dato libero sfogo alla loro fantasia nella realizzazione di campagne online rifacendosi palesemente a “Stranger Things”. Ciò prende il nome di Real Marketing e consiste in pratica nel galoppare l’onda del momento per farsi pubblicità. Se ci pensiamo bene possiamo notare che non è così insolito vedere pubblicità legate agli anni trascorsi che vanno ad enfatizzare la nostalgia per un determinato periodo del passato. Questa tendenza si chiama Marketing Nostalgico e fa leva su meccanismi psicologici conosciuti.

    La verità su Stranger Things

    Pensavate che Stranger Things fosse solamente una delle tante serie TV della Netflix?

    Eh no è molto di più! È una vera e propria fonte d’ispirazione, una miniera d’oro per le aziende più attente e moderne che non vogliono farsi sfuggire quest’occasione. Sfruttano la popolarità della serie per farsi conoscere e apprezzare interagendo con gli utenti mostrando il loro lato umano e la loro “voglia di essere sul pezzo”.

     

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.